Fatevi contagiareDalle mani, lavate per almeno venti secondi, di chi lavora e non ha pensato neanche un secondo di tenerle ferme. Dalle labbra che non sanno trattenere una risata. Fatevi contagiare. Chiusi in casa, restate aperti. Aprite bene gli occhi e lasciate entrare il vostro film preferito. Aprite le orecchie alla musica che il vostro vicino sta sparando a tutto volume. Continuate a sentire, a sentirvi: parlatevi invece di postare. Fatevi contagiare. Da un pensiero stupido o da un’idea geniale, chissenefrega. Dalla forza di chi il virus lo affronta in prima linea a viso aperto, dietro una mascherina. Chiusi in casa, uscite dalla vostra zona rossa personale.Non contenetevi: fate più progetti, sognate, curiosate, immaginate. Insomma, non smettete neanche per un istante di far girare la vostra energia. Perché per fortuna anche lenergia positiva è contagiosa.
Fatevi contagiareDalle mani, lavate per almeno venti secondi, di chi lavora e non ha pensato neanche un secondo di tenerle ferme. Dalle labbra che non sanno trattenere una risata.Fatevi contagiare. Chiusi in casa, restate aperti. Aprite bene gli occhie lasciate entrare il vostro filmpreferito. Aprite le orecchie alla musica che il vostro vicino sta sparando a tutto volume. Continuate a sentire, a sentirvi: parlatevi invece di postare.Fatevi contagiare. Da un pensiero stupido o da un’idea geniale, chissenefrega. Dalla forza di chi il virus lo affronta in prima linea a viso aperto, dietro una mascherina. Chiusi in casa, uscite dalla vostra zona rossa personale. Non contenetevi: fate più progetti, sognate, curiosate, immaginate. Insomma, non smettete neanche per un istante di far girare la vostra energia. Perché per fortuna anche lenergia positiva è contagiosa.